Trucchi Blackjack: Le Strategie per Vincere al Blackjack Online

trucchi blackjackPer vincere al blackjack nelle sale da gioco o al blackjack online è molto importante avere un po’ di fortuna, saper usare strategie e conoscere perfettamente le regole del blackjack.

Per aiutarsi a vincere, comunque, esistono trucchi blackjack, strategie studiate e sistemi che si basano tutti sulla matematica e la statistica anche se non daranno un percentuale di riuscita del 100%, andranno ad aumentare comunque le possibilità di vincere al blackjack.

Seguendo le strategie e i trucchi blackjack che vi andremo a spiegare a breve, quindi, sarà più facile avere delle vincite.

Una volta apprese le varie strategie e i trucchi blackjack vi invitiamo a provarli giocando al blackjack gratis offerto sul sito per prendere sempre più dimestichezza con i metodi e, poi, magari passare al blackjack aams online a soldi veri.

Tenete presente che per vincere al blackjack esistono 3 trucchi blackjack online principali che si basano sul valore della carta scoperta posseduta dal banco, il valore totale delle carte in possesso del giocatore ed essere in grado di capire se la mano in possesso del giocatore è una Hard Hand o una Soft Hand.

Trucchi e Strategie per Vincere al Blackjack Online

come vincere al blackjackIl primo trucco blackjack online è quello di capire se è il caso di prendere un’altra carta (Hit) oppure stare (Stand).

Valutiamo la scelta nel caso di una Hard Hand (una mano senza asso oppure dove l’asso ha il valore di uno). In questo caso se il giocatore ha una somma di carte tra 17 e 20 non deve mai chiedere un’altra carta, mentre se il banco ha una carta scoperta tra 7 e 10 o un Asso è consigliabile chiamare carta se si ritrova con carte con un valore totale pari o inferiore a 16, ovviamente resta con valori superiori. Nel caso in cui il banco mostri come carta scoperta un 4, un 5 o un 6 il giocatore può richiedere un’altra carta con un valore di 11 o inferiore o, negli altri casi, decidere di stare. Infine, se il banco mostra un 2 o un 3 si può chiamare carta con un valore di 12 o inferiore o stare con valore superiore.

Nel caso di una Soft Hand (mano in cui si può dare all’asso sia valore di 1 che di 11), se il giocatore ha un punteggio tra 19 o 20 con asso + 8 o 9 deve sempre stare. Se il giocatore ha un punteggio di 18 con asso e 7  deve stare a meno che il banco non mostra carta scoperta tra due e otto, caso in cui è meglio chiamare carta. Infine, se il giocatore ha in mano un valore complessivo di 17 o inferiore è consigliabile chiamare carta.

Visto il primo trucco con Hard Hand o Soft Hand andiamo ora a spiegare il secondo trucco blackjack online e quando scegliere di raddoppiare la scommessa iniziale, cioè scegliere fra double e down tenendo sempre in considerazione una Hard Hand e una Soft Hand.

Nel caso il giocatore sia in una Hard Hand il giocatore deve raddoppiare quando mostra un 11 come carta scoperta e se il banco mostra una qualsiasi carta tranne l’asso, quando il giocatore mostra un 10 e il banco mostra una qualsiasi carta tranne un 10 un asso e, invece, scegliere l’opzione down quando mostra un 9 e il banco ha una qualsiasi carta scoperta ad eccezione di un 3, 4, 5 o 6.

Con una Soft Hand, invece, se il giocatore ha un 17 o 18, cioè soft hand con asso + un 6 o un 7 sceglie di raddoppiare quando il banco ha un 3, 4 o 5 o 6. Se il giocatore ha un 15 o 16, quindi con asso + un 4 o 5, scegliere double quando il banco ha un 4 un 5 o un 6. Infine, se il giocatore ha un 13 o 14 con asso + 2 o 3 può raddoppiare quando il banco mostra un 5 o un 6.

Il terzo trucco blackjack è quello di saper decidere quando fare Split Hand, cioè dividere due carte uguali e giocare due mani in una.

  • Nel caso in cui il giocatore abbia in mano una coppia di assi o di 8 è sempre meglio splittare le carte, cioè dividerle e giocare due mani separate senza tener conto delle carte in possesso del banco.
  • Mentre se il giocatore ha una coppia di 2 o di 3 può decidere di fare split quando il banco mostra un 4, 5, 6 o 7.
  • Quando il giocatore presenta una coppia di 6 può decidere di separare le carte quando il banco ha un 3, 4 ,5 o 6.
  • Se il giocatore, invece, ha una coppia di 7 può decidere di fare split quando il banco ha qualsiasi carta inferiore ad 8.
  • Se il giocatore ha una coppia di 9, invece, può separarla quando il banco presenta un 7, un 10 o un asso scoperto.
  • Infine, nel caso in cui il giocatore sia in possesso di una coppia di 10, di 4 o di 5 è sempre meglio non fare split.